Barbera d’Asti DOCG

barberadocgIl Barbera è il vitigno che più assomiglia al carattere dei piemontesi: rude e testardo, deciso e silenzioso. Vino popolare, simbolo della quotidianità, del bere contadino ed è il vino che domina nell’Astigiano. È qui che è esploso quello che molti definiscono “il miracolo” Barbera d’Asti, ma che miracolo non è affatto, essendo semplicemente il meritato successo finalmente riconosciuto ad un prodotto di grande pregio, oggi proposto con caratteristiche di eccellenza e con la cura che meritano i capolavori frutto del giusto mix tra materia e impegno.

 

Vitigno: Barbera
Collocazione geografica: Nel comune di Cisterna d’Asti.
Caratteristiche dei vigneti: Vigneti collinari bem esposti di età variabile. Il terreno è sabbioso. Le viti sono allevate con il sistema Guyot.
Vinificazione: Pigiatura e diraspatura delle uve raccolte a mano e perfettamente mature. Fermentazione con macerazione del mosto a contatto delle bucce per alcuni giorni. Svinatura e immediato governo della fermentazione malolattica.
Maturazione e affinamento: Il vino nuovo subisce alcuni travasi e viene conservato in vasche per 8 – 10 mesi, in seguito messo in bottiglia e commercializzato.
Caratteristiche organolettiche: Colore rosso rubino brillante da giovane, profumo vinoso intenso e caratteristico; sapore asciutto, di corpo e di acidità abbastanza spiccata.
Abbinamento: Accompagna carni bianche e rosse, quelle di maiale e anche di cacciagione; ottimo con formaggi mediamente stagionati.

Servire a 18 – 20 °C.

Richiedi informazioni su questo prodotto:

Richiedi informazioni